Don Tonino: il dono della sua presenza continui a generare speranza nella  vita - Luce e vita

Giovedì 18 marzo 2021, dalle ore 18:30 alle ore 19:30, la Casa per la Pace “don Tonino Bello”, insieme a Pax Christi Napoli, Fondazione don Tonino Bello e Fondazione Guglielmi Minervini, in occasione della nascita di don Tonino Bello, organizza una serata pubblica di letture, preghiere e riflessioni su “Pace, nonviolenza e sviluppo meridiano”.

Scuola Teologico-Pastorale – Diocesi di Cerreto S.-Telese-S. Agata de' Goti

Da giovedì 11 marzo 2021, dalle ore 19 alle ore 20, sulla Piattaforma Google Meet partirà un percorso biblico-teologico della Scuola di Formazione Teologico-Pastorale “S.Alfonso Maria de’ Liguori” dal titolo “Costruttori di fraternità per una chiesa sinodale”.

Risultato immagini per AMORE IN CUCINA

È partito l'originale concorso della Pro Loco Ad Pontem di Ponte (Bn) "Amore in cucina". Sì, amore come passione per la cucina e valorizzazione del territorio.

Teverola: La Guardia di Finanza scopre una frode nel settore delle  sigarette elettroniche. Sequestrati oltre 1.700 litri di liquidi da “svapo”.

La Guardia di Finanza di Benevento, coadiuvata dagli agenti della locale Questura hanno eseguito una misura di custodia cautelare in carcere nei confronti di un pluripregiudicato ritenuto responsabile di intestazione fittizia di beni e autoriciclaggio.

Consorzio Medil, Basile firma a Messina il contratto per la realizzazione  di via Don Blasco

Una catena di successi per il gruppo sannita Medil ScpA, guidato dall’Amministratore  l’arch.Flavian Basile.  Infatti, il consorzio stabile del mercato delle costruzioni rientra tra i primi 5 big del settore nel Sud Italia, rimasti a contendersi i più grandi lavori, in vista dei fondi del Recovery Fund europeo.

Domenico Battaglia nominato nuovo arcivescovo di Napoli

La cultura della cura, come “impegno comune, solidale e partecipativo per proteggere e promuovere la dignità e il bene di tutti”, e “disposizione ad interessarsi, a prestare attenzione, alla compassione, alla riconciliazione e alla guarigione, al rispetto mutuo e all’accoglienza reciproca”, costituisce una via privilegiata per la costruzione della pace.