×

Messaggio

Failed loading XML... xmlParseEntityRef: no name

Il “caso nazionale” del Tribunale di Sala Consilina arriva sul tavolo del Ministero della Giustizia. Lo rende noto il Consigliere Regionale Corrado Matera, che ieri a Roma ha incontrato il Senatore Francesco Paolo Sisto, Vice Ministro della Giustizia. 

“Ringrazio il Vice Ministro Sisto -evidenzia Matera- per l'attenzione mostrata alla vicenda. Nel corso dell’incontro ho consegnato al Vice Ministro la Proposta di Legge della Regione Campania finalizzata alla riapertura del Tribunale di Sala Consilina, accompagnata da tutta la documentazione relativa alle audizioni che si sono svolte in Regione, e che testimoniano la non condivisione della chiusura del Foro di Giustizia del Vallo di Diano. Ho inoltre chiarito che Sala Consilina possiede già una struttura idonea e utilizzabile per il Tribunale, e che la Regione Campania attraverso il proprio atto deliberativo si è resa disponibile a farsi carico di eventuali spese”.

È chiaro che, a questo punto, la partita viene rimessa al Parlamento. “Mi auguro davvero -sottolinea il Consigliere Regionale originario del Vallo di Diano- che tutti i parlamentari, in particolare quelli campani (ai quali ho inviato la documentazione completa), indipendentemente dalle appartenenze dimostrino che a tale chiusura bisogna porre rimedio. La rivisitazione della Geografia Giudiziaria, a mio parere, deve necessariamente partire con la riapertura del Tribunale di Sala Consilina. Con la serietà di sempre -conclude Matera- continuerò a lottare per la riapertura del Foro di Giustizia del Vallo di Diano, che a mio avviso resta la madre di tutte le battaglie”.