Risultati immagini per paravolley

Nola c’è, anzi ci sarà. Sventolerà la solita ed immancabile bandiera tricolore con la frase che ha caratterizzato nella recente storia pallavolistica italiana molti degli eventi internazionali più importanti e seguiti.

Appuntamento a Porec, Croazia, dal 4 all’11 novembre, per gli Europei di Sitting Volley che vedranno in maglia azzurra Alessandra Vitale e Sergio Ignoto, colonne delle formazioni femminili e maschili vicecampione d’Italia del Nola Città dei Gigli. Ad Alessandra, donna, mamma e atleta formidabile, e a Sergio, uomo, amico e campione come pochi, va il più sentito in bocca al lupo da parte di tutta la grande famiglia del Nola Città dei Gigli che seguirà a distanza quello che sarà il cammino delle nazionali azzurre a questo importante evento continentale paralimpico. Al fianco degli azzurri e delle azzurre e con al fianco le nazionali, volerà a Porec anche il direttore generale nonché padre del Nola Città dei Gigli, Guido Pasciari. Consigliere Federale in carica, Guido Pasciari è stato indicato da Fipav e CIP (Comitato Italiano Paralimpico) come candidato italiano alla presidenza dello Europe Sitting Volley, la massima organizzazione continentale di questa disciplina paralimpica. Una sfida impossibile quella accettata da Guido Pasciari per provare a mettere l’Italia al centro della vita politica continentale del sitting volley. Per Guido Pasciari, questa candidatura è l’ennesima immensa soddisfazione di una carriera politica incredibile partita dalla sua amata ed inseparabile Nola. <<Ai nostri grandi campioni faccio il più sentito in bocca al lupo – ha dichiarato la presidentessa del Nola Città dei Gigli, Elvezia Chiacchiaro – fatevi valere e portate in alto il nome dell’Italia e di Nola in questo importante contesto continentale. Tutta la società è fiera di voi e di quanto sicuramente saprete fare a Porec dove sarete chiamati a lottare per un sogno. Il sitting volley è per la nostra piccola e giovane società molto più di una prospettiva o un’idea ma una solidissima realtà in continua crescita anche e soprattutto grazie ai sacrifici profusi da donne e uomini come il nostro Guido Pasciari, Alessandra Vitale e Sergio Ignoto senza dimenticare tutti gli altri e le altre che nel corso di questi anni hanno fatto parte del giro delle nazionali. Fatevi valere, provate a fare il massimo e divertitevi come e più di prima godendovi un’esperienza che certamente vi e ci migliorerà reciprocamente. Forza Italia, forza Nola – ha concluso Elvezia Chiacchiaro – forza Guido, forza Alessandra, forza Sergio>>.