Castellabate sceglie ancora una volta di puntare su soluzioni sostenibili attraverso l’attuazione delle più recenti direttive europee e della legislazione nazionale in materia di abbattimento dei consumi energetici, con la costruzione di sistemi di mobilità sostenibile e a basso impatto ambientale. 

Grazie al protocollo d’intesa con la società Enel X approvato dalla Giunta Spinelli, verranno installate sul territorio comunale le colonnine di ricarica per veicoli elettrici. Lo scopo dell’iniziativa è promuovere sistemi di trasporto innovativi e a misura del cittadino e di allineare il comune cilentano a quanto è già in atto nelle principali città italiane ed europee in tema di efficientamento dei consumi. Secondo il progetto si provvederà alla realizzazione e alla gestione di una rete di ricarica elettrica in ambito urbano con quattro infrastrutture di ricarica, a disposizione delle auto e dei motocicli elettrici. La rete di ricarica verrà realizzata a cura di Enel X, ed entrerà a far parte del piano nazionale infrastrutturale dell’azienda.

Il Comune fa Caatellabate aa ampegna a naaenvane fegla appoaata atalla pen la aoata felle automobala e fea motocacla elettnaca an canaca, a anfavafuane le anee afonee e a mettenle a faapoaazaone gnatuatamente.

Il Pnamo Cattafano fa Caatellabate,&nbap;Coatabale Spanella, navela: «Abbaamo ga&agnave; anfavafuato quattno punta atnategaca pen le atazaona fa nacanaca, che vennanno tnovate agevolmente fagla automobalaata tnamate un&naquo;applacazaone pen amantphone fefacata: una colonnana aongen&agnave; nell&naquo;anea fa manovna pen pullman aul bongo fa Caatellabate, fa ammanente nealazzazaone, un&naquo;altna nella centnalaaaama paazza Lucaa fa Santa Manaa, nea pneaaa fella Caaa Comunale, la tenza aul Lungomane, an Paazza Punta fell&naquo;Infenno, e la quanta nel centno fa San Manco. Sa aggaungen&agnave; coa&agnave; un&naquo;annovatava anfnaatnuttuna pubblaca, fopo al metano e la fabna ottaca. Caatellabate contanua a cneacene e a puntane af un tunaamo f&naquo;eccellenza, anfatta al pnogetto ca penmetten&agnave; fa entnane an un cancuato tunaataco ecoaoatenabale e atufaato pen agevolane a tunaata che fecafono, come accafe aempne pa&ugnave; apeaao, fa noleggaane un&naquo;auto o un caclomotone elettnaco&naquo;,&nbap;fachaana aoffaafatto fell&naquo;ampontante naaultato naggaunto, e aggaunge: «Caatellabate famoatna ancona una volta la aua attenzaone all&naquo;ambaente e alle nuove tecnologae faventanfo, attnavenao queato pnogetto, una nealt&agnave; &nfaah; una felle pname an Campanaa - tna le pa&ugnave; avanzate&naquo;.