Risultati immagini per FRANCO MALVANO COMMISSARIO ANTIRACKET

Il giorno 14 dicembre si svolgerà, presso la Sala Gonfalone del Palazzo di Città a Salerno, il convegno su “Legalità e la Sicurezza” organizzato da Finetica Onlus e patrocinato da Regione Campania, IFEL Campania e dai Ministeri dell’Interno, Economia e Finanza, Istruzione Università e Ricerca.

L’iniziativa di Finetica, realizzata nell’ambito delle “Giornate Nazionali della Finanza Etica e della Microfinanza”, muove dalle più recenti determinazioni regionali in tema di Legalità Sicurezza e Coesione Sociale.

Durante il convegno sarà presentato il “Decalogo della Legalità” alla presenza dell’autore, il Direttore del periodico “La Camorra Vista e RiVista”, Francesco De Rosa: “La legalità è un bene prezioso, comune e primario…”, così inizia questa carta d’impegno redatta da De Rosa per evidenziare l’importanza in tutti i campi, dal privato al pubblico, dalla politica alle istituzioni, alle scuole ed in famiglia, di propendere al bene comune, rifiutando ogni forma, non solo di violenza, ma anche di triste consuetudine allo “scambio di favori”.

Tutto questo è perfettamente in linea con le idee di Finetica Onlus, Associazione costituita nei primi anni 90, con lo scopo di promuovere la cultura della finanza etica e solidale come pratica di giustizia economica e sociale, perché si affermi e si potenzi una gestione del risparmio e del credito che rimetta la comunità, il bene comune, le persone e i rapporti sociali al centro dell’economia, dando al denaro un ruolo di strumento e non di fine,puntando sul valore della legalità e della centralità dei principi etici da iniettare in ambito finanziario.

“Il convegno - dichiara  Aniello Tuorto Presidente di Finetica - vuole promuovere e sostenere le importanti azioni intraprese dall’Istituzione regionale che sta investendo con grande sensibilità ingenti risorse, al fine di incrementare la legalità nelle aree ad alta esclusione sociale e migliorare il tessuto urbano nelle aree a basso tasso di sicurezza, con iniziative integrate di prevenzione e contrasto ai fenomeni del racket e dell’usura, e tese al rafforzamento della legalità, della sicurezza e della coesione sociale in Campania.  Noi come Associazioni antiracket e antiusura, non possiamo che essere collaborativi verso queste scelte strategiche necessarie per un reale sviluppo socio economico dei nostri territori e ringraziamo quest’Amministrazione regionale per il forte investimento finanziario che sta attuando sui temi della legalità e della sicurezza.  Grazie a questi finanziamenti sarà possibile prevedere la realizzazione di Servizi sociali innovativi di sostegno ai nuclei familiari multiproblematici e/o a persone particolarmente svantaggiate o oggetto di discriminazione ed esclusione, il sostegno alla funzione educativa della famiglia con azioni di educazione alla legalità presso Scuole, Istituzioni educative, comunità locali, ed educative di strada anche con il coinvolgimento del terzo settore.” - conclude  Tuorto.

A moderare gli interventi sarà Luigi Gravagnuoloresponsabile Finetica in provincia di Salerno che, quindi il saluto del Sindaco di Salerno Vincenzo Napoli, poi l’intervento di Nello Tuorto, Presidente Associazione Antiusura Finetica; Amleto Frosi, Presidente Associazione Antiracket Alilacco; Roberto De Luca, Assessore Bilancio e Sviluppo Comune di Salerno; Pasquale Granata, Direttore Fondazione IFEL Campania; Franco Malvano, Commissario Antiracket e Antiusura Regione Campania.