Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Stampa
Visite: 265

Nasce in Campania l'Osservatorio contro l'aumento dei prezzi in  collaborazione con rappresentanti della Prefettura e della Guardia di  finanza | Telecaprinews

"La classifica dell'Unione nazionale consumatori restituisce un dato drammatico per Napoli e la Campania.

Nella città partenopea i prezzi sono aumentati del 7,6%, per una spesa che in media costa 1.538 euro in più a famiglia rispetto al 2021. A ciò si aggiungano l'inflazione alle stelle, e i moltissimi campani sempre più vicini alla soglia di povertà. Mentre gli altri parlano, discutono e litigano per la poltrona, la Lega è già al lavoro per la pace fiscale, l'estensione ai lavoratori dipendenti e ai pensionati della Flat Tax al 15%, l'abbassamento dei prezzi delle bollette, il sostegno alle imprese per diminuire i costi del lavoro. Si tratta di interventi necessari per aiutare chi è in difficoltà. Con il prossimo Governo di centrodestra a trazione Lega guidata da Matteo Salvini, tra meno di due mesi si inverte la tendenza, per il bene del Paese". Lo ha affermato il consigliere regionale Severino Nappi, responsabile federale".

Autenticati