Risultati immagini per SAIELLO

Un tavolo permanente per affrontare la vertenza dei lavoratori Its Lab Rovigliano, il cui futuro occupazionale è da troppo tempo appeso ad un filo”. E’ la richiesta del Consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, Gennaro Saiello, che ha incontrato una delegazione di 50 lavoratori dell’azienda del polo informatico tecnologico di Torre Annunziata.

Da anni alle prese con una crisi che ha investito l’intero settore, l’azienda è stata costretta a dimezzare il personale, passato da 300 a 150 unità. Da tempo sottoposti alle procedure di mobilità, con stipendio dimezzato e dichiarati in esubero entro metà novembre, in 50 chiedono che la Regione Campania affronti seriamente la loro vertenza, scongiurando la cassa integrazione e il successivo licenziamento dei lavoratori, ma anche per evitare il fallimento di una realtà nata con l’obiettivo di divenire un polo di riferimento di portata internazionale. “Ambizione di questo governo e di questa amministrazione regionale – prosegue Saiello - era di fare della Campania e, più nel complesso, dell’intero Sud, un territorio catalizzatore di investimenti e volano per l’intero paese attraverso il rilancio delle sue realtà industriali. Se questa resta la linea, non è possibile lasciar morire una realtà come la Its Lab nell’indifferenza istituzionale”

“Saremo al fianco dei lavoratori – conclude l’esponente M5S - ma anche accanto ai vertici aziendali, per trovare individuare una soluzione da un lato consenta di uscire dalla crisi, dall’altro metta al sicuro i posti di lavoro. Sappiamo che c’è l’interesse di un importante partner internazionale, intenzionato a presentare un piano di rilancio dell’azienda torrese. In questa direzione, abbiamo depositato una richiesta di audizione alla Commissione Attività produttive, per chiedere l’istituzione di un tavolo con Regione e vertici aziendali, al quale poter invitare anche possibili finanziatori interessati al rilancio del polo informatico-tecnologico”