Risultati immagini per STAZIONE RILEVAMENTO ARPAC
"Quello che è emerso stamattina durante le audizioni tenutesi nella commissione speciale "Terra dei Fuochi, bonifiche ed ecomafie" del consiglio regionale della Campania è assurdo.
In pratica abbiamo scoperto che non solo i dati relativi alle conseguenze dell'incendio di Bellona dell'11 luglio scorso sono stati comunicati con notevole ritardo prima all'Asl competente e poi al sindaco, che per fortuna però, temendo il peggio, aveva già provveduto a emanare un'ordinanza in cui invitava i cittadini a non aprire le finestre e a non uscire di casa, ma che addirittura le rilevazioni stesse potrebbero essere state falsate o risultare oggi comunque incomplete perché all'avveniristico e superaccessoriato laboratorio mobile dell'Agenzia Regionale utilizzato per le operazioni mancava la corrente". Lo dichiara in una nota la consigliera regionale del Movimento 5 Stelle, Maria Muscarà. "E' incredibile - continua Muscarà -. Persino i carrettini del popcorn alle fiere e alle sagre dispongono di un generatore di corrente, com'è possibile che un laboratorio mobile così moderno e tecnologicamente avanzato non sia in grado di funzionare senza una presa di corrente? Siamo al ridicolo, come Movimento 5 Stelle presenteremo subito un'interrogazione" .