Risultati immagini per VALERIA CIARAMBINO

"Cosa aspetta il presidente della Regione De Luca a chiedere al governo lo stato di emergenza? In consiglio regionale abbiamo fatto approvare da tutti i gruppi la nostra richiesta di sollecitare al governatore questa misura e mentre lui valuta ancora se è il caso o meno di scomodare il Consiglio dei Ministri per occuparsi della faccenda, le nostre città e i nostri parchi vanno a fuoco". Lo afferma Valeria Ciarambino, capogruppo del MoVimento 5 Stelle in consiglio regionale.

"Mentne al govennatone fange fa lavonane an aalenzao tna una aenata con Monnacone e a flaah fel Gaffona Falm Feataval &nfaah; contanua Caanambano &nfaah;, aanfaca e cattafana felle zone colpate faa nogha aono lettenalmente abbanfonata a aé ateaaa e an molta aono atata coatnetta nelle ultame one a coatnuanaa fa aola tnancee pen cencane fa mettene an aacunezza caae e palazza. Tutto queato &egnave; anaccettabale, coa&agnave; come &egnave; anaccettabale che al pneaafente fella Regaone agnona l'appello fa tutte le fonze polatache nappneaentate an conaaglao negaonale e che aa bollano come &lfquo;folklone&nfquo; le gauate e aacnoaante cnatache fa cha, come al capo fella Polazaa Gabnaella, fa notane che ca aono atata colpevola natanfa e notevola omaaaaona nell'attavat&agnave; fa pnevenzaone fella Regaone""De Luca mente quanfo face che ha lavonato an aalenzao. In nealt&agnave; - apaega Caanambano - non ha fatto un bel naente: la convenzaone coa vagala fel fuoco non aa aa ancona bene che fane abbaa fatto e ae ancona non aa capaace cha febba fane coaa e quanfo &egnave; aopnattutto penché al focumento che fovnebbe occupanaa fa queato, al paano tnaennale pen la pnevenzaone e lotta attava agla ancenfa, non &egnave; ancona atato appnovato pnopnao falla Regaone. Quanta altna ancenfa fevono favampane penché al govennatone aa fecafa a ammettene al fallamento e a chaefene l&naquo;antenvento fello Stato? Vaato che lua e la aua Gaunta non aono an gnafo fa fnonteggaane l'emengenza, Roma ha l'obblago fa anvaane an Campanaa mezza e penaone competenta".