“E’ stata l’occasione per illustrare la proposta di legge regionale unificata ‘Tutela degli animali di affezione e lotta al randagismo’, un evento svoltosi in Consiglio regionale della Campania presso la sala schermo del primo piano dell’edificio 13 al Centro direzionale. Un incontro per confrontarsi e raccogliere istanze e suggerimenti di chi si occupa sul territorio delle criticità legate alla tutela degli animali e ai problemi connessi con il randagismo”.

Lo dice Luigi Cirillo, consigliere regionale del Movimento 5 Stelle che oggi ha incontrato il mondo delle associazioni e cittadini per illustrare la proposta di legge approdata all’attenzione della V Commissione per l’esame e che finalmente colmerà un lungo vuoto legislativo in termini di diritti degli animali e lotta al randagismo. “In questo testo ci sono elementi importantissimi e rivoluzionari come l’introduzione di un numero verde per soccorrere gli animali – sottolinea Cirillo – garantendo il coinvolgimento delle forze dell’ordine e delle Asl”. “Particolare attenzione è posta sulle segnalazioni   inerenti al benessere degli animali e di interventi di sterilizzazione e degenza post-operatoria di cani e gatti vaganti – racconta il consigliere regionale – finalizzate, inoltre, a garantire l’aggiornamento annuale del piano delle sterilizzazioni”. “La Regione Campania dovrà provvedere anche all’elaborazione di un piano – evidenzia – finalizzato alla costruzione di nuovi canili in Campania a gestione pubblica”. “Un altro elemento rilevante, oltre all’istituzione di unità cinofile nelle spiagge per il salvamento, – aggiunge – è l’istituzione di un registro sanitario delle neoplasie degli animali”. “Un lavoro rigoroso che ci apprestiamo a portare avanti in V Commissione con un testo che accoglie molte tematiche care al mondo animalista – conclude Cirillo – l’incontro di oggi è solo uno dei tanti che seguiranno finalizzati a recepire e raccogliere suggerimenti e proposte così da contribuire a creare una vera cultura animalista anche nelle istituzioni”.