“Continua l’impegno del Consiglio regionale sul tema della legalità. Ospiteremo nei prossimi giorni nell’atrio della sede la mostra fotografica dei ragazzi della Fondazione Famiglia di Maria che hanno raccontato il loro quartiere con lo sguardo dei minori.

In particolare mercoledì 14 giugno, alle ore 11,30, proietteremo il corto  “A legalità sta aret’o vic” che hanno realizzato e discuteremo con loro dei temi del bullismo e della violenza”. Così dichiarano la Presidente del Consiglio regionale, Rosetta D’Amelio, e il Questore alle Finanze, Antonio Marciano. “Quest’anno – spiega Marciano – alle 44 scuole che hanno partecipato al progetto “ragazzi in Aula” abbiamo donato il libro “Fatti di Camorra” con l’obiettivo di far discutere nelle aule gli articoli di Giancarlo Siani e suscitare una riflessione”. “Ora  – conclude Marciano –  con questa iniziativa, alla quale teniamo particolarmente, il Consiglio valorizza un lavoro di laboratorio che è stato portato avanti con passione da una Fondazione che da anni opera nella zona disagiata di Napoli Est, in favore dei minori e delle famiglie che presentano disagi culturali e socio-economici.  Per questo abbiamo risposto positivamente alla loro richiesta di ospitare la mostra”.