Risultati immagini per SERENA ANGIOLI

E’ giunto al traguardo il Concorso “Giovani della Campania per l’Europa, l’agricoltura, l’ambiente e lo sport”, realizzato grazie al Programma integrato di intervento per favorire lo sviluppo della capacità istituzionale delle amministrazioni della Regione Campania inserito del PO FSE 2014 -2020.

L’iniziativa si è realizzata con il Patrocinio della Rappresentanza in Italia della Commissione europea e con il supporto organizzativo del FORMEZ P.A. .

Uno sforzo inedito da parte della Regione Campania su tematiche fondamentali per plasmare di spirito europeista le nuove generazioni, attraverso il quale in prima istanza, è stato sensibilizzato il corpo docenti che, a sua volta ha formato i giovani campani delle scuole superiori su tematiche quali la cittadinanza europea, l’agricoltura e l’alimentazione, l’ambiente e la sostenibilità-l’educazione motoria e l’inclusività.

L’ultimo atto del concorso – che ha impegnato circa 200 docenti, di 85 scuole di tutt’e cinque le province della regione, coinvolgendo oltre 5mila ragazzi fra i 14 e i 19 anni, autori di spot, cortometraggi e app sui temi proposti e sui quali hanno svolto una formazione in aula -, si svilupperà con una cerimonia programmata per venerdì 9 giugno, a partire dalle ore 09:30, presso il castello mediceo di Ottaviano (Na) (via Palazzo del Principe), sede del Parco Nazionale del Vesuvio.

In quell’occasione, saranno premiate le otto scuole prime classificate, che, attraverso prodotti originali e di forte creatività, dimostreranno quanto abbiano ben metabolizzato i principi su cui si regge l’Unione europea e quanto può fare per il loro futuro un’Europa forte e coesa, vissuta da cittadini consapevoli.

Alla premiazione parteciperanno Serena Angioli, Assessore ai Fondi europei, Politiche giovanili, Cooperazione europea e Bacino euro-mediterraneo della Regione Campania, eLuisa Franzese, Direttore generale dell’Ufficio scolastico regionale per la Campania.

“La Commissione che ha esaminato la gran messe di elaborati giunti – sottolinea Serena Angioli – ha rilevato la generale qualità dei supporti multimediali prodotti dalle classi coinvolte nel concorso. Sono lavori di spessore che mostrano la consapevolezza delle giovani generazioni riguardo ai benefici dell’Europa unita e ai disvalori dell’egoismo nazionalistico.

Alle classi vincitrici del primo premio, la Regione offre un importante stage formativo sull’isola di Ventotene, patria dell’idea d’Europa che si trasformerà anche in luogo di vacanza studio in una area naturale protetta in cui lo sport, lo studio e la condivisione si integreranno per accrescere il senso civico e la responsabilizzazione dei giovani verso un impegno piu’ consapevole; anche le aree protette della Campania offriranno opportunità di studio su temi europei e di apprendimento di coscienza ambientale e di agricoltura sostenibile giacché una parte del Programma riguarda appunto le politiche ambientali della Ue. Un’occasione preziosa per consolidare quanto appreso grazie ai loro docenti, che hanno preventivamente partecipato a una sessione di formazione dei formatori, costituendo l’ispirazione dei loro originali spot, cortometraggi e app.”