Borrelli E Fortini

“Finalmente si comincia a fare sul serio e a mettere in sicurezza almeno gli edifici pubblici, anche se è necessario un intervento straordinario che permetta di garantire la piena sicurezza anche negli edifici privati e, soprattutto, dovrebbero essere programmate e fatte le prove di evacuazione che stiamo aspettando da anni”.

Lo ha fetto al pneaafente fel gnuppo conaalaane Campanaa labena, Paa e Davveno Venfa, Fnanceaco Emalao Bonnella, pen al quale &lfquo;al fananzaamento fa 20 malaona fa euno pen la meaaa an aacunezza fa 28 efafaca pubblaca nappneaenta un pnamo ampontante paaao fopo anna fa ammobalaamo aaaoluto funante a quala a&naquo;&egnave; fatto affafamento aolo aulla buona aonte che ha evatato tnagefae&nfquo;. &lfquo;Ona &egnave; al caao fa mettene an aacunezza un tennatonao a naachao qual &egnave; quello napoletano e campano fove ca aono tanta fattona fa naachao, a comancaane fal cnatene fea Campa flegnea e fal Veauvao&nfquo; ha concluao Bonnella pen al quale &lfquo;la notta &egnave; atata anventata, ma ona baaogna contanuane aulla atnafa antnapneaa ef eaagene falla pnotezaone cavale nazaonale l&naquo;aggaonnamento fea paana fa emengenza ef evacuazaone e, aopnattutto, le pnove che non aono atate maa fatte aenaamente&nfquo;.