E’ in azione da questa mattina, nelle tre Asl della provincia di Napoli, il nuovo nucleo ispettivo insediato dalla Regione su indicazione del Presidente Vincenzo De Luca, che ha il compito di controllare e verificare le attività delle strutture sanitarie pubbliche e private.

"Abbiamo trovato un buco nel bilancio 2013 della Regione di 2 miliardi di euro. I nostri amici che ci hanno preceduto ci hanno lasciato questo regalo, e adesso dobbiamo coprire con altri 2 miliardi il buco. Speriamo che il consuntivo 2014 non ci riservi altre sorprese". Lo ha detto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca durante l'intervista settimanale a Lira Tv. "Stiamo mettendo ordine nel bilancio regionale per far sì che non si accumulino i debiti. Il tutto mentre lavoriamo su trasporti, cantieri e sanità".

Depositato presso gli uffici del Consiglio regionale della Campania, un ordine del giorno per “avviare in tempi brevi un percorso di condivisione dei processi di politiche attive per il lavoro, con le associazioni per i diritti dei disabili e contestualmente avviare una campagna informativa rivolta a tutti gli interessati”.

La sentenza del 6 luglio scorso segna un'inversione di tendenza nel processo per il deragliamento del 6 agosto 2010, la differenza di quanto richiesto dal Pubblico Ministero e quanto comminato dalla Corte, da la misura che finalmente le tesi della difesa sono state, ma solo in parte, accolte.

Battesimo politico pubblico per Piero, il primogenito del presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca. Il 36enne, avvocato e referendario presso la Corte di giustizia dell'Unione europea, e' il coordinatore scientifico di un comitato per il "si'" e oggi ha fatto il suo debutto a Napoli, alla presenza del ministro per le Riforme, Maria Elena Boschi.

“Sono molto soddisfatta per l’approvazione in VI Commissione Consiliare Cultura e Politiche Sociali del disegno di legge “Costruire il futuro. Nuove politiche per i giovani”. E’ un provvedimento al quale tengo molto perché da anni si attende una legge quadro sulle politiche giovanili in Campania.

La Giunta Regionale ha approvato la delibera che definisce il fabbisogno dei Centri diabetologici, pubblici e privati, in Campania. E’ stato applicato lo standard di un Centro ogni 100.000 abitanti che porta quindi a determinare nel numero di 59 il fabbisogno di Centri Diabetologici in tutta la regione.

"Ho incontrato presso la sala Nassiriya, su mio invito, il   Capo Ufficio Politico dell’Ambasciata tedesca, la consigliera d’Ambasciata Dr. Regine Grienberger, e il Console Onorario a Napoli, Dott. Giovanni Caffarelli. Lo scambio di idee è stato cordiale e fecondo sui temi quali la politica culturale, la necessità di relazioni costanti capaci di riprendere e portare a compimento alcuni aspetti dell’Expò 2015 di Milano”.

“La proposta di legge per permettere l’uso di farmaci a base di cannabis in Campania procede spedita e l’augurio e l’obiettivo è di portarla in aula entro luglio per avere comunque l’approvazione entro l’estate”.

"Profondo cordoglio per i nostri connazionali vittime dell'attentato in Bangladesh e vicinanza alle loro famiglie" sono stati espressi dalla Presidente del Consiglio Regionale della Campania, Rosa D'Amelio.

“E’ necessario bloccare subito la giostra delle nomine e delle poltrone in Gori, che ancora non è un grado di farci capire chiaramente quale sarà il suo piano industriale per i prossimi mesi. In Campania, l’azienda che gestisce il servizio idrico è a maggioranza sotto il controllo di Acea, ed apprendiamo dai giornali che il socio privato cerca di dare consigli sulle nomine.

Tartufi e funghi: prelibatezze per palati esigenti. Tesori nascosti nel verde della Campania. Una delizia da difendere, tutelare. Una risorsa da utilizzare non più per diletto ma per creare una vera e propria fonte di economia.

Dopo la sconcertante dichiarazione del Garante dell’Infanzia e dell’adolescenza della Regione Campania, Cesare Romano, dove ha presentato  a Napoli, una ricerca che stima oltre 200 casi di maltrattamenti e violenza “sommersa” fra le mura domestiche - Romano infatti ha citato i quartieri Salicelle ad Afragola, Madonnelle ad Acerra, Caivano ed alcuni quartieri di Napoli - l’Associazione di Genitori Adottivi e Affidatari “Un Passo Insieme” di Afragola è pronta a collaborare con la Regione Campania per la ricerca e la raccolta di dati mirata all’istituzionalizzazione di sistemi e procedure che siano in grado di individuare le giovani vittime, tutelarle e perseguire i responsabili.

Il presidente del Consiglio Regionale della Campania, Rosetta D’Amelio, e il Direttore Generale dell'Ufficio Scolastico Regionale per la Campania, Luisa Franzese, hanno firmato un protocollo sulla pedagogia alimentare per divulgare la Dieta mediterranea.

Il progetto “Dieta Mediterranea”, per valorizzare la quale il Consiglio Regionale della Campania ha approvato la legge regionale n. 6/2012, e le azioni per la prevenzione e per il contrasto dell’obesità infantile, che vede la nostra regione detenere il primato negativo tra le regioni italiane: è il tema del Protocollo d’Intesa che la Presidente del Consiglio Regionale della Campani, Rosa D’Amelio, e il Direttore Generale dell'Ufficio Scolastico Regionale per la Campania, Luisa Franzese, firmeranno giovedì 16 giugno 2016 alle ore 11,30 presso la Sala Caduti di Nassiriya, piano 21, sede Consiglio Regionale della Campania per intraprendere congiuntamente una serie di iniziative tese a stimolare il mangiare sano ed un dinamico stile di vita.