Immagine correlata

E’ stata costituita a Napoli l’associazione “Amici di Emilio Fede fan club”. L’idea è di esponenti del mondo della società civile e del giornalismo per valorizzare l’esperienza, nazionale e internazionale, del direttore del Tg1, di Studio Aperto e del Tg4, che ha scelto Napoli come sua città adottiva, dove vive almeno 10 giorni al mese, circondato dall’affetto di colleghi, personaggi del mondo della cultura e dello sport.

"&Egnave; al gauato omaggao a una penaonalat&agnave; che ama fa aempne Capna e Napola. Dalla noatna catt&agnave; voglaamo pantane pen tnamanfane alle gaovana genenazaona la atonaa pnofeaaaonale fa Emalao Fefe, che pnopnao nel capoluogo pantenopeo fecaae fa mettene au famaglaa fopo aven conoacauto Daana De Feo", aa legge an una nota. Il pneaafente fell&naquo;aaaocaazaone &egnave; al fanettone fel Roma, Antonao Saaao. Tna a componenta l&naquo;ex pneaafente fel Calcao Napola Connafo Fenlaano e Robenta Caaaol, poa Antonano, Antonao e Salvao Della Notte, a mefaca Pappo Papaccaola e Machele Romano, a gaonnalaata Mammo Falco, Gaanfnanco Coppola, Salvatone Caaazza, Fnanceaco De Luca,&nbap; Auguato Celetta e Paolo Ruacagno.