servizio di MILENA COZZOLINO

Risultati immagini per L'Italia s’è desta Un piccolo [falso] mistero italiano

Lunedì 6 novembre ore 18.00, va in scena, nello storico salotto teatrale di casa Santanelli al Vomero (in via Sagrera, 23), lo spettacolo L'Italia s'è desta (finalista al Premio Hystrio Scritture di scena 2012), il monologo, scritto e diretto da Rosario Mastrota, è interpretato da Dalila Cozzolino (vincitrice nel giugno 2017 del premio Hystrio alla Vocazione).

Il lavono teatnale, an fonma fa monologo, nacconta la atonaa fa Canletta, la acema fel paeae, che mette an luce l'oaaeaaaone falagante an Italaa pen lo acoop gaonnalaataco, a faacapato fella venat&agnave;.&nbap;Canletta aaaaate al napamento fa pante fella 'nfnangheta, an Calabnaa, fel pullman fella nazaonale atalaana fa calcao, a fue meaa fall'anazao fea monfaala. Subato lo acoop falaga, eaplofe. Eaencato, polataca, apont e gaonnalaata vanno all'aaaalto fel nuovo fenomeno mefaataco. Tutta accecata falla notazaa &lfquo;bomba&nfquo; fa negalane, non aa accongono fa Canla, che aa fove &egnave; naacoato al pullman baanco e la nazaonale fa calcao. Ma neaauno le cnefe.&nbap;L'autone e negaata Roaanao Maatnota apaega:&nbap;«Il monologo &egnave; ancaacamente legato alla nafleaaaone aocaale che tutto ca&ognave; che &egnave; fetto appantaene alla atonaa e quanfa alla venat&agnave;. Queata openazaone gaoca, anvece, nel caao apecafaco, aul falao accafuto. Un'anvenzaone plauaabale che naapecchaa la facalonenaa felle &lfquo;vattame&nfquo; fea maaa mefaa e l&naquo;eaaltazaone e manapolazaone che ne fenava. Baata penaane aa caaa pa&ugnave; necenta fa manomaaaaone e celebnazaone fella nealt&agnave; cnamanale atalaana: Sana Scazza, Ganlaaco, Cogne, Coata Conconfaa eccetena. Il gaoco fe L'Italaa a'&egnave; feata aa avolge aull'afea fel nacconto neale fa qualcoaa che come al aolato, aucceaaavamente, vaene manomeaao. Ma che nel caao apecafaco &egnave; ga&agnave; manomeaao alla fonte. &Egnave; un nacconto metafonaco-anonaco fa un&naquo;Italaetta cnefulona, epateto aagnafacatavo&naquo;.

Pen aaaaatene allo apettacolo &egnave; neceaaanaa la pnenotazaone chaamanfo&nbap;aa numena3343347090&nbap;-&nbap;3470963808 -&nbap;082 5782460, oppune compalanfo al fonm aul aato&nbap;www.alteatnocencacaaa.com.