Servizio di ANTONIO CASTALDO

Risultati immagini per a castello di cisterna circumvesuviana

A Castello di Cisterna, sabato 30 Settembre è stata inaugurata la ristrutturata stazione della Circumvesuviana. Qui di seguito gli interventi istituzionali.

Umberto De Gregorio, Presidente EAV: E’ la decima stazione oggetto di manutenzione straordinaria ma questa ha caratteri di straordinarietà per le condizioni che erano da recuperare e che abbiamo recuperato con i fondi ordinari. Operazione che rappresenta una scommessa ed un modello perché è una stazione impresenziata che verrà assegnata a soggetti esterni. Con un imprenditore coraggioso si perseverà nella tutela di quello che abbiamo ripristinato, con una operazione di senso civico contro il vandalismo.

Aniello Rega, Sindaco di Castello di Cisterna: Saluto il Presidente Vincenzo De Luca ed i Sindaci del territorio qui presenti. Sin dal primo incontro con il Presidente De Luca ho capito di trovarmi di fronte ad una persona concreta e adesso stiamo qua con la realtà di questa opera e ricordiamo come era prima, mentre ora è un fiore all’occhiello che serve a riqualificare la periferia che noi non abbiamo mai trascurato. La  quotidiana biglietteria, il punto caffè, il parcheggio saranno un aiuto alla serenità del viaggiatore ed all’ambiente. Siamo contentissimi di questo lavoro fatto e noi eravamo fiduciosi che ciò avvenisse. Grazie a tutti quanti si sono impegnati per tale realizzazione.

Il Governatore della Regione Campania: È una bella giornata per i cittadini di Castello di Cisterna. Avevo assunto un impegno e se qualche ritardo c’è stato è perché la gara è andata deserta tre volte. Siamo di fronte ad un’anomalia in Italia: un Presidente di Regione ha assunto un  impegno e l’ha mantenuto. Mi aveva colpito lo stato da terzo mondo di questa stazione ma soprattutto perché avevo saputo che una ragazza in un pomeriggio era stata violentata. Era un impegno d’onore doppio, ringrazio il dott. De Gregorio dell’EAV. Rispettate questo lavoro. Ci sono 16 telecamere, tutto è monitorato, solo la bellezza di questa stazione dà l’immagine di civiltà. Ricordo che il gestore del bar e della biglietteria ha l’obbligo di manutenzione. Ora vi annuncio anche che per il Santuario di Madonna dell’Arco, la viabilità e le aree di parcheggio è tutto ok. Non c’è una parte di territorio della Regione Campania che non ci ha visto presenti. Ma quella più degradata e abbandonata è la zona a nord di Napoli. Bisogna vincere la sfida di un territorio che è diventato invivibile. Ci saranno interventi anche per l’Asse Mediano. Mi sono impegnato a completare il lavoro nella bonifica del territorio entro ottobre con altre 500.000 tonnellate di ecoballe che verranno rimosse. Ci siamo presi qualche mese in più perché abbiamo voluto la supervisione dell’Anticorruzione di Cantone, sul capitolato di gara, sulle imprese partecipanti e sulle commissioni. Realizzeremo 19 impianti di compostaggio per la lavorazione dell’umido ed abbiamo detto no ad altri termovalorizzatori. Ci costa 190 euro ogni tonnellate per portare l’umido fuori regione. Dopo la partita ambientale c’è quella sanitaria con 180 milioni di euro sbloccati. Edilizia sanitaria che dall’Irpinia al Vomero possa salvare la vita di chi arrivando in mezzora nel centro dove curarsi dell’infarto trova un presidio ospedaliero attrezzato. Stateci vicino.

Fra i presenti alla cerimonia l’Arma dei Carabinieri, la P. S., Il Corpo di Polizia Municipale e gli operatori volontari dell’Associazione Italiana Salvaguardia Ambientale.

Il Sindaco di Castello di Cisterna dott. Aniello Rega era accompagnato dall’Assessore Davide Nocerino e dal Presidente del Consiglio Comunale, Concetta Esposito. Delle Amministrazioni Comunali erano presenti alcuni sindaci e vari delegati dei Comuni di Pomigliano, Casalnuovo, San Vitaliano, Somma Vesuviana, Brusciano, Sant’Anastasia ed altri  ancora. Dei due paesi confinanti, lungo la Nazionale delle Puglie, vi era Pomigliano con il Sindaco dott. Lello Russo; Brusciano con gli Assessori Licia Mocerino e Alfonso Di Palma, Giuseppe Negri ed il Consigliere Comunale, Antonio Di Palma; Da Marigliano sono giunti il Sindaco, Avvocato Antonio Carpino e l’ex Consigliere Regionale Sebastiano Sorrentino. Del mondo delle lavoro e delle professioni, delle associazioni, delle organizzazioni sindacali e del Terzo Settore, in particolare da Brusciano vi erano l'avvocato Giuseppe Montanile, il dirigente del Pascale di Napoli fisico medico dott. Vincenzo Cerciello e il sociologo Antonio Castaldo.

Chiusa l’inaugurazione il Presidente Vincenzo De Luca ha fatto un giro per l’intera area soffermandosi anche presso la sede dell’AISA Associazione Italiana Sicurezza Ambientale presieduta dal Cavaliere Giovanni Cimmino ed assegnataria di un container attrezzato ed una zona per i mezzi per l’esercizio della vigilanza e della protezione civile.