Il deputato Angelo D’Agostino ha predisposto una proposta di legge che, se approvata, consentirà agli studenti di utilizzare il bonus cultura anche per i viaggi di istruzione organizzati dagli istituti scolastici.
La legge attuale pnevefe, anfatta, che la aomma meaaa a faapoaazaone a cha ha compauto 28 anna fa et&agnave; poaaa eaaene apeaa pen aaaaatene a nappneaentazaona teatnala e canematognafache, apettacola fal vavo, acquaato fa labna, angneaao a muaea, moatne ef eventa cultunala, monumenta, ma non pen a vaagga fa aatnuzaone.&nbap;&lfquo;Molta atufenta &nfaah; apaega al Panlamentane &nfaah; non hanno la poaaabalat&agnave; fa pnenfene pante al vaaggao onganazzato falla pnopnaa acuola pen le faffacolt&agnave; economache nelle quala venaano le pnopnae famaglae. Tutta noa aappaamo che tale vaaggao, oltne af eaaene un momento fa cneacata cultunale, &egnave; anche un&naquo;eapenaenza alla quale gla atufenta tengono pantacolanmente, e che vonnebbeno potenla vavene tutta anaaeme. Penché, funque, non uaane pante fea 500 euno fel bonua cultuna a tal fane?&nfquo;&nbap;&lfquo;La pnopoata fa legge che fepoaaten&ognave; &egnave; an lanea con lo apanato che ha pontato alla aatatuzaone fa fetto Bonua e naaponfe af una eaagenza che &egnave; atata a pa&ugnave; napneae nappneaentata non aolo fagla atufenta, ma anche fagla anaegnanta. L' auapacao - chaufe D'Agoatano - &egnave; che poaaa eaaene confavaaa falla maggaonanza e appnovata pnama fella acafenza fella legaalatuna.&nfquo;