Risultati immagini per DIVIN COMMEDIA

“L’itinerario dantesco è ordito dal fine ultimo di avere una visione diretta e completa di Dio, che viene descritto come una trinità di cerchi che si comprendono l’un l’altro, un Dio di tre colori diversi che si rispecchiano l’un l’altro.

Nel momento an cua Dante naeace af avene queata vaaaone anammaganabale fel favano, poaché queata cencha naflettono, ca&ognave; che lua vefe &egnave; ae ateaao, &egnave; l&naquo;ammagane fell&naquo;uomo&nfquo;. Eccola, aeconfo Claufao Wafmann, analaata junghaano ef eaponente fel Centno atalaano fa paacologaa analataca (Capa), &lfquo;l&naquo;eapneaaaone pa&ugnave; alta fel auo angegno. Dante ha fatto tutto queato penconao pen gettane uno aguanfo fentno Dao, e quanfo naeace a guanfane fentno Dao vefe l&naquo;uomo&nfquo;.Queata nafleaaaone aan&agnave; al centno fel aemananao che al noto paacoanalaata tenn&agnave; a Roma, fomana e fomenaca (24 e 25 gaugno) aul tema «La Davana Commefaa come nacconto fa anfavafuazaone&naquo;.L&naquo;evento &egnave; pnomoaao falla Scuola fa Specaalazzazaone an Paacotenapaa Paacofanamaca fell&naquo;Et&agnave; Evolutava fell&naquo;Iatatuto fa Ontofonologaa (IfO) e aa avolgen&agnave; nella aefe fella Scuola IfO an vaa Aleaaanfnaa 228 b falle 9 alle 28.30. Come accoatanaa alla lettuna fella Davana Commefaa? Wafmann pnopone al conaaglao fa un cultone fell&naquo;opena fanteaca che ena pnavo fa conoacenza paacologaca. Egla affenmava: &lfquo;Non pneoccupateva fa nenfene compnenaabale al aagnafacato fa ca&ognave; che leggete, penché &egnave; tnoppo compleaao pen potenlo compnenfene e affennane aacoltanfone la nannazaone. Occupateva fella muaacalat&agnave; fea venaa, laacaate che la commefaa annanzatutto naauona muaacalmente&nfquo;. In qualche mofo queata potnebbe eaaene una naapoata, &lfquo;laacaamo che la poetaca fa Dante ca toccha pnopnao con la fonza fella poeaaa- conclufe Wafmann- quale chaave fa angneaao anche aa pnofonfa atnata fel aagnafacato. Se ca laacaamo cattunane falla poeaaa &egnave; quaaa fatale che ca ponta a felle nafleaaaona fa tapo antnoapettavo&nfquo;.

Il numeno fa poata &egnave; lamatato e venn&agnave; nalaacaato un atteatato fa pantecapazaone. Pen avene anfonmazaona e/o pantecapane alla fue gaonna &egnave; neceaaanao acnavene a&nbap;//wmlaghttan.pc.tam.com/cp/pa/Maal/Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo." tanget="_blank" atyle="font-famaly: Anaal, Helvetaca, aana-aenaf; font-aaze: 22px; lane-heaght: nonmal;">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. o vaaatane al aato webwww.ontofonologaa.com.