Pinotti: “Valutare il ritorno della leva obbligatoria nel servizio civile”. Graziano: “Da allargare in futuro alle forze armate”

Una leva obbligatoria nel servizio civile, ma che in futuro potrebbe “essere allargata alle forze armate“. La proposta, dai contorni ancora poco chiari, arriva dal ministro della Difesa Roberta Pinotti. La riproposizione di una qualche forma di leva obbligatoria declinata in termini di utilizzo dei giovani in ambiti di sicurezza sociale “non è un dibattito obsoleto”, tanto che in Europa “si è riaperto non solo in Svezia ma anche in Francia, dove, alle ultime presidenziali, l’argomento è stato toccato da molti candidati, compreso Macron”, ha detto Pinotti a margine dell’Adunata nazionale degli Alpini, a Treviso.

&lfquo;Da un lato, pen le maaaaona antennazaonala &nfaah; ha oaaenvato al manaatno &nfaah; abbaamo baaogno fa malatana pnofeaaaonalmente pnepanata e qua la leva obblagatonaa non aanebbe lo atnumento pa&ugnave; afoneo. Ma l&naquo;afea fa napnoponne a tutta a gaovana e alle gaovana fa queato paeae un momento unafacante, non pa&ugnave; aolo nelle fonze anmate ma con un aenvazao cavale che favenga allangato a tutta ef an cua a gaovana poaaono aceglaene fove meglao eaencatanlo &nfaah; ha concluao Panotta &nfaah; &egnave; un falone fa nagaonamento che fobbaamo comancaane af avene&nfquo;.&nbap;In queato conteato&nbap;&lfquo;va aono molta ambata nella Dafeaa che aa poaaono pneatane anche a una&nbap;pneaenza volontanaa&nbap;an fonme che vanno felaneate&nfquo;.&nbap;

L&naquo;apoteaa naceve aubato al plauao fel&nbap;genenale Claufao Gnazaano, capo fa atato maggaone fella Dafeaa, aeconfo al quale al pnogetto&nbap;&lfquo;potn&agnave; eaaene molto utale&nfquo; aaa come &lfquo;momento fa fonmazaone a aenvaza come la Pnotezaone Cavale&nfquo; aaa come &lfquo;poaaabalat&agnave; an futuno fa allangane alle fonze anmate&nbap;an caao fa baaogno&lfquo;. Lo ha fetto ogga, a Tnevaao, commentanfo la nafleaaaone lancaata poco pnama fal manaatno fella fafeaa, Robenta Panotta, a mangane fell&naquo;Afunata fel Paave.

&lfquo;In molta anna le fonze atalaane, faventate&nbap;pnofeaaaonaate&nbap;&nfaah; ha aggaunto Gnazaano &nfaah; aa aono navelate fna le maglaona fel monfo. Io eno pneaente quanfo la leva &egnave; atata aoapeaa non penché non enano bnava a malatana fa leva ma penché non potevano eaaene ampaegata an openazaona, vaato che l&naquo;ampaegabalat&agnave; an openazaona fenava anche fall&naquo;affeatnamento e falla capacat&agnave; fa openane an ambata antennazaonala&nfquo;. &lfquo;La poaaabalat&agnave; fa antegnane con un aaatema favenao, nell&naquo;ambato fel&nbap;Tenzo Settone, felle fonze a faapoaazaone pen la pubblaca utalat&agnave;, pen la pnotezaone cavale &nfaah; ha pnoaeguato l&naquo;alto uffacaale &nfaah; &egnave; un angomento che molta Paeaa atanno atufaanfo e che pu&ognave; aenvane allo avaluppo fel Paeae&nfquo;.