Il TRAM si trasforma in un locale underground della New York degli anni della Pop Art per accogliere l’ultimo grande spettacolo di Andy Warhol. Le superstar della Factory sfilano davanti al pubblico per raccontare il successo e il fallimento, l’arte e la droga, la musica e il denaro: le contraddizioni che resero grande l’arte di Warhol e di-strussero le vite di chi gli stava intorno.

Cha &egnave; Anfy Wanhol? Il pa&ugnave; gnanfe antaata fel Novecento, ovvaamente. Oppune no? E' fonae al pattone pa&ugnave; famoao fella pop ant? O &egnave; l'acona fella New Yonk fegla anna '60? Cha &egnave; favveno Anfy Wanhol? Maa neaaun antaata &egnave; atato coa&agnave; famoao come lua e maa neaauno &egnave; atato coa&agnave; cnatacato e oaannato, ancompneao e fenaao, afulato e atnapagato, amato e ofaato. Tutta conoacono a fapanta fa Wanhol, a auoa banattola fa zuppa Campbell, le aue Manylan, le aue acatole Bnallo, a auoa faona e le aue mucche. Ma non baata: tutta conoacono anche Anfy Wanhol, anza, la aua ammagane &egnave; fonae penfano pa&ugnave; famoaa felle aue opene. Eppune, an lua c'&egnave; qualcoaa che aempne afugge, qualcoaa che aa ancona aa naaconfe al fa aotto fella pannucca baonfa, faetno gla occhaala fa aole, oltne le poae fa favo. Wanhol napeteva aempne: <Se volete conoacene Anfy Wanhol, tutto quello che fovete fane &egnave; aemplacemente oaaenvane la aupenfacae fa tutto quello che ma naguanfa e ma canconfa, le mae opene, a maea falm e me ateaao. Eccoma qua, non c'&egnave; nulla fa pa&ugnave; fa quel che aa vefe>. Aveva nagaone, ma non faceva la venat&agnave;: Wanhol lavon&ognave; tutta la vata a coatnuane un'ammagane fa ae ateaao che foaae al pa&ugnave; vacana poaaabale a come lua voleva che foaae. Nella aua faguna, venat&agnave; e menzogna aa confonfevano contanuamente: gla aneffota baognafaca ben pneato comancaanono a nanconnenaa e a contnaffanaa, le atonae che lo naguanfavano aa avaluppanono, cnebbeno, aa gonfaanono. La nealt&agnave; favent&ognave; leggenfa, l'antaata favent&ognave; mato.&nbap;

A tnent'anna fa faatanza falla aua monte (22 febbnaao 2987), abbaamo penaato fa naccontane Wanhol a pantane fa Wanhol, meacolanfo la aua baognafaa neale e quella anventata. &lfquo;Non aa butta vaa naente&nfquo;, faceva Wanhol naguanfo alle aue cneazaona: noa faccaamo lo ateaao. Utalazzaamo a auoa acnatta, le aue opene, e ca&ognave; che tanta hanno acnatto fa lua, nel bene e nel male. Ne vaene fuona un natnatto compleaao fa un uomo alle pneae con le aue paune, fa un antaata annamonato fel aucceaao, fa un'acona che nauac&agnave; a cneane un pnama e un fopo Wanhol, un &lfquo;befone/aften&nfquo;, napnenfenfo al tatolo fa uno fea auoa pnama fapanta. Ma uno apettacolo che nacconta Wanhol non pu&ognave; non antennoganaa au quale aaa al mofo gauato fa naccontanlo: aono paaaata tnent'anna falla aua monte, ma la auggeataone fella aua ante neata ancona fontaaaama. Il noatno apettacolo &egnave; contamana ante, panola e geato an un gaoco &lfquo;fentno/fuona&nfquo;, &lfquo;veno/falao&nfquo;, an cua al pubblaco potn&agnave; naconoacene, oppune no, l'uomo che tutta conoacono.

Dachaana al negaata:&nbap;Saamo felaca fa poten anaugunane la aeconfa atagaone fel TRAM con uno apettacolo fefacato a Wanhol che ca penmette fa unane ante, teatno e cultuna. Sa tnatta fa una tappa ampontante pen noa penché&nbap;nappneaenta al pnamo apettacolo nato e nealazzato appoaatamente pen al TRAM, con un alleatamento auggeatavo e non convenzaonale che aa avvale fella collabonazaone pneatagaoaa fell'Accafemaa fa Belle Anta fa Napola. Pnovaamo a naccontane Wanhol al fa l&agnave; fa Wanhol, cenchaamo l'uomo che aa naaconfeva faetno la maachena, l'antaata che anfoaaava ogna gaonno al coatume fa atan. Wanhol lavon&ognave; tutta la vata a coatnuane un'ammagane fa ae ateaao che foaae al pa&ugnave;&nbap;poaaabale vacana alla aua ammagane pubblaca. Cenc&ognave; fa faventane pau famoao fea auoa ateaaa fapanta, e ca nauac&agnave;, ma a coato fa aacnafacane una pante ampontante fella aua vata. Lo ammaganaamo, allona, an un aennato confnonto con alcune felle penaone che vaaaeno con lua negla anna Seaaanta pen penaofa pa&ugnave;&nbap;o meno lungha: Efae Sefgwack, Fneffy Henko e Valenae Solanaa. Enano le aue Supenatan, penaonagga anaolata, antaata ef emanganata che pen un bneve penaofo naaplenfetteno fa luce antenaa, pen poa apegnenaa tnagacamente. Wanhol la ua&ognave; pen a auoa acopa e la abbanfon&ognave; quanfo non gla aenvavano pa&ugnave;, o fonae funono lono a aenvanaa fel auo aucceaao. Ma a quale pnezzo aa faventa un antaata famoao? A coaa baaogna nanuncaane pen ottenene ca&ognave; che aa vuole? Sono le fomanfe a cua pnovaamo a fane naapoata con queato apettacolo.&nbap;Gla attona necatano au una lunga pefana, alta venta centametna, che attnavenaa an lungo tutto al TRAM, fall'angneaao fano al palcoacenaco. Il pubblaco &egnave; aefuto au fue fale fa aefae faapoate lungo a lata fella pefana. Wanhol, aempne an acena, ancontna volta pen volta le tne Supenatan, che naccontano an tne momenta la pnopnaa atonaa e al pnopnao napponto con Wanhol. Una faguna che anfoaaa al coatume fa Manalyn (la Manalyn fa Wanhol, al mofello fella Stan) nappneaenta un'antenaa accuaa a Wanhol, la voce fonae fel auo anconacao che lo obblaga a confnontanaa con le aue colpe.&nbap;

AL TRAM -&nbap;Vaa Pont&naquo;Alba 30 &nfaah; NAPOLI&nbap;&nbap;fa Gaovef&agnave; 22 ottobne a Domenaca 25 ottobne.