Risultati immagini per ARCI MOVIE

Con i corti “Giannino l’invisibile” di Mena Solipano (Italia, 2017, 8’) che vede protagonista la IV D dell’Istituto Comprensivo “57 San Giovanni Bosco” di Ponticelli l’Arci movie vince il premio “Diregiovani” (categoria 5-14) al Napoli Film Festival e con “Frutta secca” di Giovanni Bellotti realizzato con gli studenti dell’I.C. 49 Toti Borsi Gurleo il premio “Schermo Napoli Scuola 2017” (categoria 5-14).

“Giannino l’invisibile” vince con la seguente motivazione: “Un messaggio cristallino, piacevolmente lineare, semplice. Il corto è emblematico di un desiderio che valica i confini di un’età eppure si sublima proprio nella visione immaginifica degli effetti che è propria della stagione del protagonista, quella che precorre l’adolescenza”.

Frutta secca” di Giovanni Bellotti realizzato con gli studenti dell’I.C. 49 Toti Borsi Gurleo vince con la seguente motivazione: “In una forma cinematografica consapevole e con una manipolazione disinvolta del genere thriller, riesce non solo a congegnare una narrazione sostenuta da buon ritmo, ma anche a conservare freschezza recitativa e tensione”.

Sono ben 10 opere in concorso,7 corti realizzati con le scuole di Napoli Est e 3 documentari del centro FilmaP di Arci Movie, rispettivamente all’interno della sezione Schermo Napoli Scuola e Schermo Napoli Doc, all’interno dell’edizione 2017 del Napoli film Festival.

“Ripartiamo anche quest’anno - dice Roberto D’Avascio, Presidente di Arci Movie - dalle scuole, dagli studenti e dagli allievi del nostro centro di formazione e produzione cinematografica a Ponticelli: piccole opere fatte da giovani e giovanissimi talenti del nostro territorio con tanta voglia di raccontare delle storie. Seguendo questa prospettiva fortemente pedagogica e sociale, Arci Movie è presente anche quest’anno al Napoli Film Festival, una manifestazione che da sempre concede attenzione al nostro lavoro”.