Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Stampa
Visite: 112

Sant'Arpino, zona Castellone al buio ieri sera. Di Santillo:”Illuminazione  precaria, periferie meritano maggior controllo” – atellanews.it

Le prime piogge dell’autunno stanno creando non pochi danni a Sant’Arpino. Gli allarmi lanciati dal dirigente del Partito “Volt Italia” - Sezione Sant'Arpino, Aniello Di Santillo, si stanno sempre più intensificando. Non è un caso che zona Castellone si sia riscoperta al buio nella serata del 27 settembre.

“I temporali degli ultimi giorni stanno creando non pochi disagi alla nostra comunità - afferma il giovane santarpinese -. Numerose zone della città sono prive di illuminazione pubblica, ma non migliorano la situazione l'erba alta ed i rifiuti illecitamente sversati che stagnano lungo superfici che dovrebbero essere percorribili. Sto ricevendo molte segnalazioni sui social da parte di cittadini stanchi di questa situazione. Con il mio progetto ‘Periferie al centro’, farò in modo che queste zone siano presidiate e che ricevino la cura e l’attenzione che meritano’’.

All’orizzonte il nuovo incontro del progetto promosso da Di Santillo, in fase di organizzazione: “Anche questa volta ci recheremo dove è tangibile la necessità di intervenire. Il nostro intento è non lasciare alcun cittadino indietro. Il primo incontro è stato un successo e ci impegneremo affinché possano esserne organizzati numerosi. La cura delle periferie urbane è indispensabile, sono la parte vitale delle nostre città. Bisogna partire da qui - conclude - e noi siamo pronti’’.

 

Autenticati