Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Stampa
Visite: 163

Risultati immagini per APERITIVO BIO AD AVERSA

Il “movimento dal basso” dei consumatori verso le imprese organizzato da NeXt - Nuova Economia Per Tutti in collaborazione con ASviS, sensibilizza cittadini e imprese sulla produzione e il consumo responsabili, a favore dello sviluppo sostenibile.

L’iniziativa è al suo secondo appuntamento, dopo l’enorme successo dello scorso 28 settembre (50 eventi di informazione al consumo responsabile, 12 regioni coinvolte, 27 città, 10 scuole) e le recenti e disastrose conferme dei cambiamenti climatici in atto e si rinnova, “rilanciando” con oltre 60 eventi e una consolidata rete di partner tra i quali NaturaSì, Altromercato ed Equo Garantito, già fortemente presenti la scorsa edizione. Una campagna di comunicazione nazionale, che grazie alla “missione” della Responsabilità Sociale RAI si è diffusa su tutto il territorio nazionale e ha raggiunto - anche sui social network - 11,4 milioni di persone (dati Twitter).

“C’è grande volontà di partecipazione nel Paese e nel Mondo - spiega Leonardo Becchetti, co-fondatore e presidente del Comitato Scientifico di NeXt - e per questo tanti giovani scendono in piazza per manifestare contro il riscaldamento climatico e per una politica migliore. Il nostro grande sogno è che questo rinnovato desiderio di partecipazione diventi protagonismo, cittadinanza attiva nelle scelte di consumo e risparmio e nella costruzione di un’economia migliore. Se i giovani che scendono in piazza il venerdì, imparano a votare col portafoglio il sabato con la stessa partecipazione, determinazione ed energia, i loro desideri di cambiamento fanno un passo avanti enorme e concreto. Il mondo - conclude Becchetti - è pieno di imprenditori, di imprese e/o cooperative, di associazioni che vogliono cambiare il Mondo, anzi che hanno già fatto o stanno facendo la rivoluzione dell’economia circolare, del lavoro degno, ma che hanno bisogno del consenso dei cittadini”.

Saranno proprio i giovani cittadini attivi e gli imprenditori al passo coi tempi, i protagonisti indiscussi dei Saturdays For Future. L’obiettivo è di rendere il sabato, quando la maggior parte delle persone fa la spesa settimanale, il giorno dell’impegno a favore dello sviluppo sostenibile, per contribuire insieme a realizzare il Goal 12 dell’Agenda 2030 (Consumo e produzione responsabili). 

La sensibilizzazione verso il cambio di abitudini di spesa, soprattutto da parte dei giovani e delle loro famiglie, è l’innesco di un processo virtuoso, che incide positivamente sui modelli di produzione e rende le aziende più responsabili e più sostenibili sul piano ambientale e sociale.

In particolare, per questo secondo appuntamento del 30 novembre prossimo, è stato rinnovato il parternariato con Altromercato ed Equo Garantito, che si focalizzeranno sulle filiere solidali e la promozione di un nuovo atteggiamento nei consumatori: condivisione e raccolta di informazioni corrette sulla provenienza dei prodotti e tutela dei diritti dei lavoratori.  E con NaturaSì, che da sempre promuove l’agricoltura biologica, con un valore aggiunto: il coraggio. L’azienda, infatti, invita i cittadini-consumatori a porre attenzione alle scelte di acquisto quotidiano, aggiungendo un forte messaggio di sensibilizzazione nei confronti della riduzione dei rifiuti, in particolare quelli “non digeribili” dalla nostra Terra, valorizzando l’”acqua del Sindaco” con erogatori che la depurano adeguatamente, proponendo cereali e frutta secca sfusi e retine orto-frutta riutilizzabili.

Campania - A Napoli, il Voto col Portafoglio si svolgerà - presso la bottega di Mani Tese Onlus, che ospiterà i prodotti equosolidali della Cooperativa Sociale ‘E Pappeci-Bottega del Mondo - organizzato dai Giovani delle Acli di Napoli, che saranno protagonisti anche di un evento culturale interattivo. In prima mattinata, infatti, si terrà la lezione di finanza etica tenuta dal Prof. Renato Briganti del Corso di Alta Formazione sulla Finanza Etica della Università Federico II di Napoli, insieme con la Vice Presidente dell’Associazione FairWatch Monica Di Sisto, giornalista attiva nel campo del commercio internazionale e della lotta ai cambiamenti climatici. E prima di pranzo un laboratorio di progettazione partecipata organizzato dalla Onlus Mani Tese e ACLI dal titolo Sharitories: condivisione dei territori e delle loro storie. Al termine della mattinata, i Giovani delle Acli di Napoli vestiranno i panni di giornalisti, intervistando i partecipanti sul tema dell’ambiente e della spesa responsabile. Mentre ad Aversa, nel punto vendita NaturaSì di Viale Libertà, si svolgerà un aperitivo di degustazione “bio” e come per il punto vendita di Napoli, un focus sugli erogatori di acqua municipale.

Autenticati