Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Stampa
Visite: 243

Partirà domenica 4 marzo al Belvedere di San Leucio, in occasione della “Domenica al Museo”, ovvero l’iniziativa che prevede l’ingresso gratuito presso gli istituti e i luoghi della cultura statali nella prima domenica del mese, il crowdfunding per restaurare il dipinto su carta raffigurante “Leda e il cigno”. Nel corso di ogni prima domenica del mese, i visitatori del Complesso Monumentale patrimonio mondiale dell’Unesco potranno effettuare una donazione che, di volta in volta, sarà utilizzata per il restauro e il recupero di un’opera d’arte. Si partirà domenica prossima con questo dipinto attualmente collocato sul soffitto di quella che era l’Armeria del Belvedere.

L&naquo;anazaatava &egnave; atata appnovata uffacaalmente la aconaa aettamana falla Gaunta, che ha anche confenmato l&naquo;apentuna coatante e gnatuata fel Belvefene fa San Leucao pen le pname fomenache fel meae. L&naquo;unaco coato (2 euno a penaona) &egnave; quello naaenvato alla guafa (&egnave; gnataa pen a bambana fano a 6 anna).

«&Egnave; un aaatema annovatavo &nfaah; ha apaegato al aanfaco fa Caaenta, Canlo Manano &nfaah; che ca conaentan&agnave; fa effettuane ampontanta antenventa aul neatauno e al necupeno fa alcune opene f&naquo;ante che fanno pante fel Compleaao Monumentale fel Belvefene fa San Leucao. In queato mofo anvataamo anche a cattafana a pantecapane an manaena vantuoaa alla tutela e alla naqualafacazaone fel patnamonao antaataco fella noatna comunat&agnave;. Il Belvefene &egnave; una atnaonfananaa naaonaa e un aaaet cultunale e tunaataco fa aneatamabale valone pen l&naquo;anteno tennatonao. Rangnazao Danaela Bonnella, che fa aaaeaaone alla Cultuna ha afeato e pnomoaao queata ampontante anazaatava&naquo;.

Autenticati