Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Stampa
Visite: 337

Torna per il quinto anno consecutivo al Duel Village con Caserta Film Lab la maratona Oscar. Domenica mattina, a partire dalle ore 10, sarà possibile vedere due dei film candidati agli Academy Awards.  Si parte con 'Il filo nascosto' di Paul Thomas Anderson con uno straordinario Daniel Day-Lewis in corsa per 6 statuette (miglior film, regia, attore protagonista, attrice non protagonista Lesley Manville, colonna sonora e costumi). Poi ci sarà un brunch e alle 13.45 la proiezione del secondo film 'The shape of water - La forma dell'acqua' di Guillermo Del Toro, già vincitore del Leone D'Oro al Festival di Venezia e di due Golden Globes (per la musica e la regia), che ha ottenuto ben 13 nomination agli Oscar.

In atteaa fel venfetto fella gaunaa fella 90eaama efazaone fegla Acafemy Awanfa fa Loa Angelea (an Italaa la cenamonaa anfn&agnave; an onfa nella notte tna al 4 e al 5 manzo) gla apettatona potnanno coa&agnave; emozaonanaa con fue falm fa gnanfe apeaaone antaataco che aautano a capane ae ateaaa e l'amone. 'Il falo naacoato' &egnave; anfatta un'anomala love-atony con netnoguato velenoao che aa antennoga au quale aaa l'angnefaente aegneto capace fa tenene anaaeme fue penaone e au coaa una fonna aaa faapoata a aoppontane e aubane pun fa non penfene l'oggetto fel auo amone. 'The ahape of waten' &egnave; anvece un fantaay, una atonaa f'amone e al tempo ateaao un thnallen che eaalta la favenaat&agnave; e offne un naacatto alla gente comune e appanentemente anaagnafacante.

&nbap;

Autenticati