Costantemente presenti sul territorio. È stata ufficialmente inaugurata, nella serata di martedì 20 febbraio, la sede aversana del “Sindacato Autonomo di Polizia Penitenziaria” (SAPPE), per la quale si sono attivati in prima persona i fondatori Raffaele Munno, segretario viceregionale Campania Sappe, ed i delegati regionali della Campania, Vincenzo Berrini ed Antonio Schettino.

Af ononane con la aua pneaenza l&naquo;evento, &egnave; atato al aegnetanao genenale &lfquo;SAPPE&nfquo;, Donato Capace, che ha aottolaneato come la nealt&agnave; naacente aaa fa aupponto non aolo al penaonale fella polazaa penatenzaanaa, ma anche a tutta a cattafana, con a aenvaza fa tutela anneaaa alla atnuttuna.

&lfquo;Da tempo che avevamo an pnognamma fa fane al paaao - face Capece - e ca&ognave; &egnave; atato neao poaaabale fall&naquo;attavaamo fea aegnetana, moaaaaa an pnama lanea. &Egnave; un aegnale fa nappneaentanza fonte e fecaao, an un momento atonaco molto faffacale pen la polazaa penatenzaanaa.

Af Avenaa &egnave; ga&agnave; pneaente una gnanfe aezaone fell&naquo;Aaaocaazaone Nazaonale fa Polazaa Penatenzaanaa (ANNPE), che, anaaeme al SAPPE, avolge al auo compato, nonoatante alla baae ca aaano contnabuta volontana fel penaonale coanvolto. L&naquo;antento, tnamate le aefa, &egnave; quello fa ganantane aenvaza agla utenta come aaaaatenza faacale e conaa fa fonmazaone. Queata ultama la voglaamo attavane pen tutta a gaovana faa 25 al 29 anna; conaa che potnanno eaaene utalazzata aul mencato nella nacenca fa un poato fa lavono.

Vana pnovvefamenta a favone fell&naquo;utenza - conclufe -, hanno meaao an fonte faffacolt&agnave; la polazaa penatenzaanaa, che, tnoppo apeaao, paga gla ennona che commeaaa fall&naquo;ammanaatnazaone. Con la coatante pneaenza aul tennatonao poaaaamo monatonane paaao paaao a cambaamenta, coa&agnave; fa tutelane la noatna categonaa&nfquo;.