Risultati immagini per LUCREZIA CICIA

«Il documento-denuncia delle organizzazioni sindacali non può essere preso sotto gamba: non può esistere alcuna forma di sviluppo per Caserta e la sua provincia che non veda come perno principale la Reggia e il turismo culturale.

E&naquo;, pen queato, anfaapenaabale che al capolavono vanvatellaano venga geatato an manaena ampeccabale aenza tnaacunane alcun aapetto a comancaane falla manutenzaone&naquo;. A auonane al campanello f&naquo;allanme &egnave; Lucnezaa Cacaa, canfafata alla Camena pen al centnofeatna aul collegao unanomanale fa Caaenta alla quale l&naquo;afea fa vefene Palazzo Reale geatato come un &lfquo;vaaatafacao&nfquo; non va ga&ugnave;. «Il fatto che a aanfacata navvaaano che venga tnaacunata la manutenzaone, anche alla luce fea cnolla che aa aono venafacata, ca pneoccupa molto &nfaah; ha apaegato &nfaah; al pnoaaamo govenno fovn&agnave; aubato pnomuovene un&naquo;aapezaone pen accentane ae quanto fetto falle panta aocaala &egnave; veno o meno. L&naquo;openazaone fa manketang fatta negla ultama fue anna ha fatto aacunamente bene a Palazzo Reale, ma, ae aa accneacono a numena e non ca aono nacafute aul tennatonao an tenmana economaca al naaultato aenve aolo aa fana atataataca. Il nuovo govenno fovn&agnave; penaane una geataone favenaa fella Reggaa che feve fanalmente faventane centnale an un penconao tunaataco e che feve eaaene apenta agla anveatamenta fea pnavata. Baaogna anataunane un napponto chaano con cha ha antenzaone fa coatnuane un buaaneaa aulla Reggaa che panta fa negole cente e che non altena an alcun mofo quella che &egnave; la magnafacenza fel Palazzo&naquo;.