Risultati immagini per REAL SITO DI CARDITELLO

"Finanziati con una dotazione di 7 milioni di euro ciascuno gli interventi di restauro e valorizzazione dell'Anfiteatro Campano di Santa Maria Capua Vetere, della Reggia di Carditello e del Parco della Reggia di Caserta e del Real Bosco di Capodimonte". 

A dare l'annuncio l'On. Camilla Sgambato (Pd) a margine del via libera dalla conferenza unificata Stato-Regioni e dal Consiglio Superiore dei beni Culturali al Piano Strategico 'Grandi Progetti Beni Culturali', proposto dal Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschini. 

Un programma di investimenti pari a 133 milioni di euro, di cui 21 destinati al recupero funzionale e al rilancio dell'Anfiteatro Campano di Santa Maria Capua Vetere, della Reggia di Carditello e del Parco vanvitelliano della Reggia di Caserta, interventi questi inseriti nella Programmazione Strategica Nazionale del MIBACT.

"Le ingenti risorse ottenute per la valorizzazione dei tre maggiori attrattori culturali di Terra di Lavoro sono il viatico migliore per rilanciare davvero il turismo e attirare nuovi investimenti in termini di Cultura ed Arte sul nostro territorio. 

Agli impegni presi fino ad oggi dal Governo del centrosinistra, seguono oggi fatti concreti con lo stanziamento di fondi fondamentali per rivitalizzare tre dei più importanti siti monumentali della nostra provincia.

La promozione del nostro vasto patrimonio storico, archeologico ed architettonico è la vera industria capace di trainare l'economia locale”, continua la parlamentare democratica, componente della VII Commissione Cultura, Scienza e Istruzione della Camera dei Deputati. 

"Le politiche di sviluppo sociale e turistico e di promozione di Caserta e provincia passano necessariamente attraverso la messa in sicurezza e la riqualificazione del Parco reale, dell'Anfiteatro romano dell'Antica Capua e del Real Sito di Carditello, così da renderli maggiormente fruibili e visitabili da parte dei turisti e degli investitori privati che rappresentano il futuro per i nostri Beni Culturali, in favore dei quali oggi arrivano 21 milioni di euro solo grazie al Pd e al Governo nazionale", conclude Sgambato.