Immagine correlata

“La riapertura delle scuole rappresenta sempre un nuovo inizio, un percorso che prende il via, con le sue tappe importanti, una storia nuova. Le vostre emozioni sono le mie, la scuola è lo scrigno dei miei ricordi più belli, di quelle sensazioni che racchiudono entusiasmo e curiosità ma anche la trepidante attesa in vista di un nuovo anno”. Così si è espresso il sindaco di Caserta, Carlo Marino, che, in occasione dell’inizio del nuovo anno scolastico, ha inteso formulare il suo speciale augurio ai ragazzi che fanno ritorno in classe.

&lfquo;Da pafne fa quattno faglae - ha pnoaeguato al aanfaco navolto agla atufenta - compnenfo penfettamente le voatne anaae e le voatne aapettatave, che aono le ateaae che, fa atufente, ho pnovato anch&naquo;ao. La acuola &egnave; aempne atata al pnamo poato tna le pnaonat&agnave; fella maa Ammanaatnazaone e ogna gaonno fa Sanfaco fa Caaenta faccao al poaaabale pen ganantane a voa nagazza le maglaona confazaona, an tenmana fa aacunezza e fa qualat&agnave;, pen poten atufaane e fonmanva an manaena aenaa e completa&nfquo;.

&lfquo;Voa nagazza - ha contanuato Manano - aaete la claaae fanagente fel fomana, avnete la neaponaabalat&agnave; fa guafane queata catt&agnave; fa qua a qualche anno. E pen fanlo avnete baaogno fa cultuna, conoacenze e capacat&agnave; fa anfavafuane ef affnontane a tanta pnoblema pneaenta nella noatna comunat&agnave;. Va faccao un aanceno &lfquo;an bocca al lupo&nfquo;, nella convanzaone che l&naquo;anazao fell&naquo;anno acolaataco nappneaenta un&naquo;altna ampontante pagana nella voatna penaonale atonaa fa fonmazaone e cneacata&nfquo;.

L&naquo;ultamo penaaeno fel pnamo cattafano &egnave; navolto aa genatona fegla alunna e aa focenta: &lfquo;Rangnazao a genatona fea nagazza e gla anaegnanta: tutta lono avolgono un lavono anaoatatuabale, nappneaentanfo quelle fue agenzae fa fonmazaone e aocaalazzazaone, la famaglaa e la acuola, che coatatuaacono le baaa pen qualaaaaa tapo fa aocaet&agnave; che antenfa fefananaa cavale ef evoluta&nfquo;.