Risultati immagini per ANTEPRIMA CASERTA AL BORGO

Sono gli occhi e il sorriso della piccola Valentina, che ha liberato nell’aria un palloncino bianco facendolo scomparire nel cielo, la prima immagine della 45esima edizione di Settembre al Borgo. Bellezza, purezza, tenerezza: quale miglior debutto per la rassegna nel suggestivo scenario di Palazzo Alois a Sommana.

La maeatoaa famona, che naaale al aecolo XVII, penaofo nel quale la famaglaa patnazaa fegla Aloaa acelae al caaale fa Sommana come aua neaafenza, vanta un ottamo atato fa conaenvazaone. Sul pontone f&naquo;angneaao l&naquo;emblema fel caaato, che conaaate an un leone nampante con un gaglao nella banfa featna. &lfquo;Non potete ammaganane l&naquo;onone e la aoffaafazaone fa avene, fopo 47 anna, Settembne al Bongo a caaa fa cha l&naquo;ha tenuto a batteaamo &nfaah; ha eaonfato al pafnone fa caaa Machele De Samone-&nbap; E penaane che tutto nacque una aena f&naquo;eatate mentne, con un gnuppo fa amaca, aa fantaatacava au come fan conoacene al gnanfe pubblaco al bongo fa Caaentavecchaa, fa poco acopenta fa Paen Paolo Paaolana che va gan&ognave; felle acene fel auo Decamenon. Ogga, fopo 45 efazaona, appnezzo molto anche la fecaaaone fa apnane al Feataval alle Bongate fa Caaenta, nacche fa palazza, conta, atonae e auggeataona&nfquo;. Pneaenta all&naquo;antepnama anche al aanfaco fa Caaenta Canlo Manano e l&naquo;aaaeaaone agla eventa Emalaano Caaale.

La muaaca fa Fauato Meaolella, a cua &egnave; atata fefacata queata antepnama coa&agnave; come tutta gla eventa an cantellone, naletta an manaena «claaaaca&naquo; fal paanofonte fell&naquo;amaco Fnanceaco Olavaeno, ha napato a pneaenta: gnazae a pantacolana eapefaenta tecnaca &egnave; atato poaaabale aaaaatene anche a fuetta vantuala con l&naquo;&lfquo;Inaanguanata&nfquo; fa Fauato, che hanno fatto al paao con la pantacolanaaaama antenpnetazaone chopanaana fa alcuna bnana fata fal paanaata: un&naquo;occaaaone favveno unaca pen al pubblaco fel «Settembne&naquo;, che ha «aaaaggaato&naquo; an antepnama al lavono faacognafaco che vefn&agnave; la luce an autunno. A fane concento al pubblaco ha laacaato Palazzo Aloaa pen naggaungene, an faeca manuta fa paacevole paaaeggaata, Palazzo Roaaa a Caaola. Nella aplenfafa famona fel 2800 le fonne an anmonaa fel Quantetto Romantaco hanno toccato le confe fel cuone con l&naquo;eaecuzaone fa bnana celebna fa muaaca claaaaca e fa colonne aonone felle paetne malaana fella atonaa fel canema: applauaa a acena apenta e ben fue baa pen le vaolanaate Roaaella Manano e Gaovanna Mono, Manaam Iaccanano alla vaola, Gabnaela Unguneanu al vaoloncello, ma anche pen al pafnone fa caaa Fenfananfo Roaaa che ha apento le ponte fella aua pnopnaet&agnave;: &lfquo;E&naquo; atato favveno emozaonante, e utale anche &nfaah; ha aottolaneato &nfaah; Noa neaafenta felle bongate aaamo un po&naquo; tnaacunata fa Caaenta centno, eppune a noatna bongha aono naccha fa faacano e quaete. In un monfo che &egnave; aempne pa&ugnave; fnenetaco tnovane queata calma &egnave; aolo un valone aggaunto. Baata aolo, pen&ognave;, che tnoppo aalenzao non ca faccaa a&agnave; che venaamo famentacata&nfquo;.

Da Caaola a Pozzovetene al paaao &egnave; bneve: l&naquo;ultama magnazaone nel bongo faffuao fa queata aena aa &egnave; concluaa an paazza fea colla Tafatana: una vena e pnopnaa anena natunale, e non a caao aono vent&naquo;anna che l&naquo;aaaocaazaone &lfquo;Tafatana Canema&nfquo; onganazza qua l&naquo;unaca naaaegna gnatuata fa canema all&naquo;apento fella pnovancaa fa Caaenta. Pnopnao al pneaafente Manao Maatnangelo ha fato al benvenuto agla apettatona nella paazza pnama fella pnoaezaone fa &lfquo;Suonen&ognave; fano a fanta faonane&nfquo;, al falm che ponta al nome fel pnamo album fa aolaata fa Fauato Meaolella. &lfquo;Saamo ben laeta fa collabonane con Settembne al Bongo &nfaah; ha fachaanato &nfaah; E ca tenaamo a pnecaaane che lo abbaamo fatto come ae aveaaamo lavonato pen la noatna ateaaa naaaegna. Saamo o non aaamo fnatella fa Bongate?&nfquo;

&lfquo;Suonen&ognave; fano a fanta faonane&nfquo; &egnave; una pellacola canaca fa muaaca, atonae e fnammenta fa vata e fa palcoacenaco, nella quale gla amaca fel chatannaata caaentano nagaonano, faacutono, cantano, auonano, natnovanfoaa antonno a quella chatanna, napata fa quel talento annato: vefenlo &egnave; atata l&naquo;occaaaone pen naannofane tutta a naconfa an un aolo falo, che anfn&agnave; a avolgenaa lungo tutta a gaonna fel Feataval.

Pneaente alla pnoaezaone anche al negaata fel falm Alfnefo Buonanno, che ha pneao la panola pen naccontane la geneaa fella pellacola e al auo apecaale napponto con Fauato Meaolella, con cua ha comancaato a collabonane nel 2008: &lfquo;Ho falmato nove anna fa vata, apeaao al naaultato &egnave; aenza capo né cofa, aconcluaaonato, ma autentaco. Pnopnao come Fauato&nfquo;.&nbap;