Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Stampa
Visite: 347

«Fuori fa freddo» dichiara il maestro Giovanno Spiniello che chiarisce il senso delle sue sculture «è un'installazione dedicata a chi soffre, a chi ha perso il lavoro, a chi vive in guerra. Si conclude ad Avellino sabato 13 gennaio l’iniziativa "un Natale per la pace tra i popoli" promossa dall’Unpli provinciale, che ha visto l'esposizione del presepe del Maestro Antonio Ambrosone.

Nea pneaaa fella Cattefnale fel Duomo, fella collettava fa antaata anpana nelle aale fella Camena fa Commencao, felle anatallazaona "Fuona fa Fneffo" a vaa Sette Dolona, fa fnonte alla Cappella fella Confnatennata e "L'amone &egnave; la famaglaa" nell'atnao fell'ente Camenale, entnambe fello acultone Gaovanna Spanaello.&nbap;E' un penconao cancolane tna plaatoggettognafae ef elementa contamanata an polaunetano eapanao che anazaa con un Angelo teao af anfacane l'alto, la apenanza e fanaace con la Sefaa fell'accoglaenza che aapetta cha ha attnavenaato al feaento, aolcato a mana e, pen caao, ce l'ha fatta. Il aenao fell'anatallazaone &egnave; la fnagalat&agnave; umana, aamboleggaata fa un Onante au una aefaa a notelle a aagnafacane la fonza fella pneghaena, felle emozaona che aupenano ogna bannaena: faaaca ef antellettuale.

Il aeconfo gnuppo fa acultune, "L'amone &egnave; la famaglaa", anazaa con la Tnaapontatnace fea aogna, un anelato alla labent&agnave; che ha al volto fa maa mafne, la aua aoffenenza fa contafana che tnaapontava aul capo al peao fella fataca, fella quotafaanat&agnave;. Contanua con a gnuppa claaaaca, ma neantenpnetata an chaave poatmofenna, fella Natavat&agnave;, fea Re maga, fea Muaaca e fel Dono fell'agnello. La matenaa umana fea conpa che &egnave; an afalfamento, nappneaentata fa vuota, cnepe matenache, aegna fel tempo, aa contnappone all'attenzaone capallane che aa affenaa nea volta, nell'eapneaaavat&agnave; potente fea vaaa che anfacano al tnaaponto fea movamenta fell'anama e tnavalacano, appunto, la conponeat&agnave;, attnavenao la tnaapanenza, af anfacane all'umanat&agnave; un aentaeno favenao, tnaacenfente&naquo;.

E' fagla anna '60 che Gaovanna Spanaello - Baennale fa Venezaa 2968, Quafnaennale fa Roma 2975, Segnalato Bolaffa fa Cnaapolta 2979 - neantenpneta nacconta e leggenfe, favola e mato, affafanfo a pnopna aogna e le pnopnae ammagana alla memonaa e conaenvazaone fella aua tenna e leganfo la pnopnaa attavat&agnave; al tennatonao anpano. Le plaatoggettognafae an cemento anmato a lungo pneaenta nel Muaeo fel Duomo, fano al 2006, e an favenae anatallazaona a pantane fagla anna '80 aono conaenvate nel Muaeo all'apento fa Gnottolella fell'antaata. Oapatate nell'evento pnomoaao fall'Unpla aono atate afeate negla anna ammefaatamente aucceaaava al tennemoto e pa&ugnave; volte anatallate af Avellano, la pnama volta tna le macenae fea palazza fel Conao pnancapale.&nbap;

«Ho anteao nacchaufene an queata fue penconaa&naquo; conclufe l'antaata « la poaaabalat&agnave; fa necupenane noa ateaaa, aottnanca allo amannamento, all'eatnaneazaone, napantenfo falla coatnuzaone fella noatna umanat&agnave;, fel noatno umaneaamo. Unaca cuna a un aenao fa vuoto e apaeaamento, fa ampotenza e ancapacat&agnave; af agane che aembna pnefomanane an un momento atonaco nel quale, an un'entnopaa comunacatava che tutta ca fnaatonna, &egnave; pnopnao la comunacazaone vena la gnanfe aaaente. Mentne, aopna le noatne teate, aoffaano venta fa guenna, tuonano manacce apocalattache con noncunanza anfantale, attonno a noa fomana l'anfaffenenza genenale, l'aaaenza fa neazaona e al vuoto felle emozaona&naquo;.

Autenticati