Risultati immagini per PULIZIA FOSSATO
servizio di PIETRO ROSSI
Tolleranza zero dell’amministrazione guidata da Luigi Di Lorenzo per gli inadempienti.
Dopo i principi di incendio, domati grazie al pronto intervento dei Vigili del Fuoco e delle squadre di volontari delle ultime settimane che hanno interessato alcune zone del territorio comunale, l’amministrazione comunale ha intrapreso una serie di controlli a tappeto su tutto il territorio comunale per verificare se i proprietari dei fondi confinanti con le strade comunali hanno provveduto al taglio delle siepi, dei rami sporgenti ai margini delle strade comunali e vicinali ad uso pubblico  e alla pulizia dei fossati così  come disciplinato dall’Ordinanza Sindacale n.4 del 26 giugno scorso. L’intervento di controllo e monitoraggio, coordinato dal Consigliere delegato al decoro e al verde urbanoMauro Martino, ha interessato soprattutto le zone rurali di Monticello, San Pietro, Santa Lucia e Via A.Moro, questo a testimoniare il vivo interesse di tutta l’amministrazione che  ha più volte ribadito di avere, anche in campagna elettorale, soprattutto per le zone rurali. A tale scopo, ha ricordato Mauro Martino, i  proprietari dei terreni confinanti con le strade comunali e vicinali sono tenuti alla potature delle siepi ed al taglio di rami ed arbusti principalmente  in prossimità di curve o incroci. Dovranno, inoltre, assicurare la regolare manutenzione dei fossi stradali di scolo, per quanto riguarda la superficie di proprietà, di ripristinarli se abbandonati, ricoperti o intasati, rimuovendo ogni materiale quali, ad esempio, erbe di sfalcio, fogliame, detriti o rifiuti che possano ostacolare il regolare deflusso delle acque.